A.I.S.T. - Associazione Italiana per lo Studio della Tosse
 


AL POLICLINICO S.ORSOLA
CONVEGNO SULLA TOSSE E GRANPREMIO DI AUTO ELETTRICHE

Nei giorni 8 e 9 febbraio u.s. si è tenuto a Bologna, presso il Policlinico S.Orsola, il 7° Congresso Nazionale Aist (Associazione italiana studio tosse), incontro che dal 1998, con cadenza biennale, riunisce nella città felsinea i massimi Esperti nazionali ed internazionali dei problemi legati alla tosse.
L'iniziativa scientifica è stata ravvivata da una manifestazione automobilistica mirata ad una maggior sensibilizzazione dell'opinione pubblica verso il tema dell'inquinamento atmosferico.
L'evento dal titolo "Auto fra passato e futuro", è stato organizzato dall"AIST in collaborazione con l'Azienda Ospedaliera di Bologna S.Orsola Malpigli, Micro–Vett, il club Bologna Autostoriche, e Media Edizioni: una vera e propria gara di regolarità con autovetture elettiche svolta interamente all'interno del policlinico, alla quale ha fatto da cornice una esposizione di prestigiose auto d'epoca.
La manifestazione, ha sottolineato il presidente del convegno dott. Alessandro Zanasi, ha cercato di richiamare l'attenzione dei media sullo stretto legame che esiste fra traffico, inquinanti atmosferici e problematiche respiratorie, non ultima la tosse e sulla necessità che "i professionisti della salute" siano attivamente coinvolti nel supportare scelte e provvedimenti mirati alla tutela della salute pubblica.
Nel corso del convegno, è assegnato anche il premio Aist per la ricerca.
L'iniziativa ha voluto contribuire alla presa di coscienza di come l'ambiente sia divenuto un importante fattore di rischio per la nostra salute e sollecitare la ricerca in un settore nel quale c'è ancora molto da lavorare.
Il primo premio, un autovettura elettrica offerta dall'azienda Micro-Vett di Imola, è stato assegnato al gruppo del prof. Claudio Terzano dell'Università la Sapienza di Roma, per un progetto di studio dal titolo:"Valutazione degli effetti del particolato atmosferico sulla tosse, sulla funzionalità cardiorespiratoria e sulle riacutizzazioni delle malattie respiratorie e cardiovascolari".
Il secondo premio è stato vinto da ricercatori dell'Università di Firenze coordinati dal prof. Giovanni Fontana, per il lavoro: "Il riflesso della tosse in soggetti sani durante esercizio fisico ed iperventilazione isocapnica". Terzo classificato il lavoro del dott. Andrea Fiorina del servizio Pneumologico territoriale ASL2 di Savona: "La tosse quale mezzo di trasmissione di infezioni per via aerogena. Valutazione del rischio ambientale in ambito ospedaliero".




Scarica il Manuale Terapia Inalatoria
La tosse un sintomo da studiare
Tosse persistente un problema diagnostico
Tosse persistente aspetti epidemiologici
Iter diagnostico
Dalla diagnosi alla scelta terapeutica
L'impatto della tosse cronica sulla qualità di vita

Per Informazioni su Prenotazioni o Consulti CLICCA QUI
realizzazione siti internet bologna
zanasi.tosse@gmail.com Segreteria A.I.S.T. Approfondimenti Linee guida sulla tosse AIST 12 anni di attività